Il Grande Disco

Emblema del Museo è "Il Grande Disco": 30 formelle in terracotta disposte in falsa spirale fino a costituire un disco di 3 metri di diametro.

Opera nata da un'idea iniziale di Luciano Caruso, lungamente discussa e meditata con Mario Parentela ed Elio Furina, tendente a mettere insieme talune individualità artistiche impegnate nell'ambito di ricerca sulla scrittura visuale o di una pittura fortemente segnica e ripartire dai loro contributi grafici per realizzare un'opera che prende vita da "le origini della scrittura".